“ Sguardo d’autore in Ricordo del 25 Aprile 1945 ”

“ Sguardo d’autore in Ricordo del 25 Aprile 1945 ”

OPERE 25 APRILE

25 OTTOBRE 2009 BEATO DON CARLO GNOCCHI

È venerato come beato dalla Chiesa Cattolica.
Fu cappellano militare degli alpini durante la Seconda guerra mondiale e, a seguito della tragica esperienza della guerra, si adoperò ad alleviare le piaghe di sofferenza
e di miseria create da quest’ultima.


Reticolati sul Corno di Cavento a oltre 3400 metri

Il Corno di Cavento, rimasto in mano agli austriaci, fu conquistato l’anno
successivo, il 15 giugno 1917, con un’operazione su più fronti:
dopo un intenso bombardamento della vetta, gli alpini sciatori attaccarono
dalla vedretta di Lares, mentre compagnie di rocciatori attaccavano dalla cresta nord e dalla difficile parete nord ovest.
Gli austriaci furono respinti sulle posizioni del Monte Folletto

Gli alpini lo riconquistarono però il successivo 19 luglio con un’operazione simile
a quella del 1917. Da allora la cima rimase in mano agli italiani fino al termine
della guerra.


i muli e la Grande Guerra

I muli e la Grande Guerra, foto storica


29 aprile 1916 il cannone Ippopotamo

Il 27 Aprile finalmente il traino del cannone raggiunse la meta stabilita al Passo del Venerocolo a 3236 metri di quota. Qui venne approntata la postazione e il mattino del 29 Aprile 1916 il pezzo sparò la sua prima granata contro gli Austriaci appoggiando il vittorioso attacco degli Alpini contro il Crozzon di Folgarida


3 Febbraio 2018 Beato teresio olivelli “ combattente della carita’ ”

Proclamato Beato Teresio Olivelli, ufficiale degli Alpini nella campagna
di Russia e poi partigiano cattolico, morto nel campo di sterminio di Hersbruck
a 29 anni il 17 gennaio 1945.


Soldati italiani durante la Prima Guerra Mondiale

La prima battaglia del Piave si svolse durante la prima guerra mondiale
(nel novembre 1917) al confine tra Trentino e Veneto, tra il Regio Esercito Italiano
da una parte e le forze dell’Impero Tedesco e dell’Impero Austro-Ungarico
dall’altra.

Le truppe italiane, credute vinte e moralmente distrutte anche dagli stessi vertici
militari dopo la battaglia di Caporetto, opposero invece una tenace resistenza
nei dintorni del monte Grappa tra le rive del Brenta e del Piave, permettendo così alla linea difensiva impostata lungo quest’ultimo di continuare a resistere
all’offensiva nemica, che dovette pertanto ridimensionarsi alla guerra di trincea.


Soldati italiani durante la Prima Guerra Mondiale

karol Wojtyła nel 1988, a quota tremila, celebrò messa da un altare in granito realizzato in suo onore (e che tuttora si trova nei pressi del Passo della Lobbia Alta, alla base, per l’appunto, di Cima Papa Giovanni Paolo II, già Cresta Croce, dove è stata collocata una grande croce in tonalite dell’Adamello,
benedetta dallo stesso Wojtyła). Anche questa edizione del pellegrinaggio viene
sovente richiamata, così come viene sottolineato il suo valore di riappacificazione.


Trincea italiana della Prima Guerra Mondiale

Trincea italiana della prima Guerra Mondiale.
Rivista mensile del Corriere della Sera – Anno XV – N.11 – Novembre 1915


Soldati italiani durante la Prima Guerra Mondiale

Prima Guerra Mondiale, le regioni di Veneto, Friuli Venezia Giulia,
Lombardia e le province autonome di Trento e Bolzano sono impegnate
nel recupero dei luoghi del terribile conflitto.


Colonna di prigionieri dell’Asse catturati dai sovietici durante l’offensiva
dell’inverno 1942-1943.

Seconda battaglia difensiva del Don parte del fronte orientale della Seconda
Guerra mondiale.
Colonna di prigionieri dell’Asse catturati dai sovietici durante l’offensiva
dell’inverno 1942-1943.


Foto dell’evento

Mostra 25 Aprile 2018 Rovato #vezzagelo #festadellaliberazione

Pubblicato da Angelo Vezzoli su mercoledì 25 aprile 2018


Mostra 25 Aprile 2018 Rovato piazza Cavour con il Capitano Alpini Brescia Daniele Barbieri #vezzangelo #mostrapersonalerovato #mostra25Aprile #festadellaliberazione

Pubblicato da Angelo Vezzoli su mercoledì 25 aprile 2018


Video

 

25 Aprile 2018 Festa della Liberazione piazza Cavour Rovato inno Italiano #mostravezzangelo #vezzangelo #festadellaliberazione

Pubblicato da Angelo Vezzoli su mercoledì 25 aprile 2018


Articoli Evento

Articolo ChiariWeek mostra #vezzagelo #comunerovato #mostrapersonalerovato #mostra25Aprile #25AprileFestadellaLiberazione #chiariweek

Pubblicato da Angelo Vezzoli su venerdì 27 aprile 2018